• Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

servizi di cremazione roma

officia zega si occupa dell'ottenimento dei certificati crematori

Cremazione a Roma

Tra i servizi offerti dalla Funeraria Officina Roberto Zega c’è anche il migliore e più completo supporto per tutto quello che riguarda la cremazione Roma. L’Iter per l’ottenimento di tutte le autorizzazioni non è poi così semplice, e la società Funeraria Zega sa esattamente cosa deve fare e quali certificati richiedere. L’autorizzazione potrà essere ottenuta solamente nel caso in cui la persona deceduta, quando ancora in vita, abbia espresso la volontà di essere cremata.

In questo caso è necessario dividere i defunti in due categorie:

  • persona con familiari che possono autorizzare: il familiare più prossimo (coniuge o in mancanza figli o in mancanza genitori o in mancanza fratelli e sorelle e così proseguendo fino al 6° grado di parentela diretta) deve rilasciare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio con la quale si dichiara che il proprio congiunto (De Cuius) in vita aveva espresso la volontà di essere cremato. Questa dichiarazione deve essere accompagnata dalla fotocopia di un documento valido (non scaduto) da parte di tutti i familiari che la devono sottoscrivere. L’ Impresa Funebre dovrà sapervi dire esattamente chi deve
    autorizzare, quanti familiari devono autorizzare e produrvi il modulo della dichiarazione
    sostitutiva di atto notorio. Se non vi coadiuva in questo, diffidate, probabilmente non
    conoscono il loro lavoro e vi faranno perdere tempo prezioso.
  • persona senza familiari che possono autorizzare: in questo caso è necessario che la persona, quando è ancora in vita, si iscriva ad una delle Società per la Cremazione presenti sul territorio. Presso le Società per la Cremazione è sempre presente un notaio che raccoglierà la volontà della persona e al momento del decesso potrà autorizzare in vece dei familiari. Questo servizio ha un costo differente da società a società, che normalmente si esaurisce mediante il pagamento di una quota annua di iscrizione. Fino a che si è iscritti vale la volontà espressa. L’impresa Funebre si dovrà recare presso la Società per la Cremazione indicata per ritirare la dichiarazione e ottenere poi l’ autorizzazione alla cremazione presso le autorità competenti. Altrimenti si può rilasciare la volontà testamentaria presso il proprio notaio. In questo caso l’autorizzazione alla cremazione potrà essere ottenuta solo dopo la pubblicazione del Testamento. Questo allunga notevolmente i tempi.


Tutto questo con una disponibilità totale, 24 ore su 24, anche solo per consigli e chiarimenti: per contattare lo staff è sufficiente compilare il form presente nella sezione “Contatti” del portale, oppure chiamare il numero di telefono 06 7840300.

Share by: